Basciano: “Mario Boni si informi prima di parlare. Per ora nessuna richiesta dai club per il riposizionamento”

pietro-basciano-765x510Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

Il Presidente LNP Pietro Basciano risponde con fermezza alle accuse della GIBA sul nuovo corso in A2 e B, per una ristrutturazione dei campionati ancora incerta.

Partiamo dal fondo. Mario Boni, vicepresidente GIBA, ha sganciato diverse “bombe” dichiarando che il prossimo campionato di A2 potrebbe non partire per diverse inadempienze societarie nei confronti dei giocatori e per altre inaccettabili condizioni. Voi della LNP avete risposto con un esposto alla Procura Federale…

“Mi spiace che il buon rapporto dialettico che c’è sempre stato con Mario Boni sia stato forzato dalle sue dichiarazioni pubbliche. Mi sembrano esternazioni istintive e senza basi ragionate, una sorta di sparata nel mucchio non circostanziata. Non corrisponde a realtà che i giocatori non abbiano tutele assicurative: già da alcune stagioni LNP ha reso obbligatoria per le Società la stipula di una assicurazione che copra infortuni e rimborso cure mediche per atleti e staff. In riferimento alla questione delle fidejussioni va ricordato che il loro valore, coperto unicamente dalle proprietà dei Club, le stesse che ripianano i debiti, è stato già aumentato del 40%, che in caso di escussione esiste un obbligo di reintegro entro 20 giorni, pena successive sanzioni, e che la stessa fidejussione è innalzata a 120.000€ per le Società neopromosse e quelle risultate raggiunti da lodi nelle ultime tre stagioni. Siccome poi parla di insoluti a danno di giocatori e società poco virtuose, faccia nomi e cognomi, altrimenti è aria fritta.”

Boni dichiara anche che la bozza di contratto-tipo non era tale, bensì è un documento ufficiale inviato alle società…

“Si vada ad informare sulle differenze fra una bozza di contratto e uno ufficiale. Il documento è stato inoltrato proprio per discuterlo assieme alle società ed è allineato con quanto viene richiesto fiscalmente dalle nuove normative. Non è la Bibbia, è un punto di partenza su cui ognuno può dare un contributo per migliorarlo.”

Diversi giocatori sui social hanno fatto sentire la propria voce…

“Anche gli atleti devono decidere che strada intraprendere. I cestisti di serie A2 e B sanno benissimo che l’organo che li rappresenta non è la GIBA, in quanto prevalentemente incline a seguire le vicende di atleti professionisti; il consiglio è di creare un’associazione che tuteli realmente i loro interessi, le loro esigenze.”

L’A2 sarà presumibilmente l’ago della bilancia per la ristrutturazione dei campionati. L’ultimo consiglio federale ha dato il via libera al riposizionamento dei club nelle varie categorie secondo disponibilità economiche. Quali indicazioni ad oggi?

“Entro il 15 Giugno i club hanno facoltà di presentare il riposizionamento in campionati diversi, anche se la cartina tornasole sarà dopo il 31 Luglio con le effettive squadre iscritte. Oggi è impossibile ipotizzare un quadro, anche se per quello che mi è dato sapere nessuno ha chiaramente palesato la volontà di riposizionamento. Leggo di alcune voci, ma rimangono letture non suffragate dai fatti.”

Siamo all’anno “zero” o sarà un anno di transizione in vista di aggiustamenti futuri?

“Non siamo all’anno “zero” in quanto tante società hanno disegnato progetti pluriennali ambiziosi per cui sarebbe delittuoso mortificarne il percorso. Siamo in un anno di transizione con volontà di migliorare in corsa il prodotto.”

Scongiurato quindi il blocco della stagione sportiva di A2 e B?

“Certo. Vorrei in tal senso provocatoriamente chiedere allo strenuo difensore dei diritti degli addetti ai lavori (Boni ndr.), cosa proporrebbe loro in casa di anno sabbatico. Per quanto ci riguarda, come LNP, abbiamo da tempo previsto corsi management sportivo con la Università IUL, a cui molti atleti hanno preso parte, dimostrando concreta volontà di supportare il futuro di un uomo senza la palla a spicchi fra le mani. Aspettiamo la proposta della GIBA…”

Pubblicato il maggio 9, 2020, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., HighFive, News con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: