Giornata cruciale per il futuro della Pallacanestro Trieste: chi la spunta?

La Pallacanestro Trieste ad una svolta. La conclusione del contratto con Allianz e quindi lo smarcarsi da un importante marchio come quello assicurativo, ha schiuso diverse porte. Attenzione, opportunità diverse non vogliono dire abbondanza qualitativa, anzi, è necessario un grado di filtraggio maggiore per non incorrere in “effetti boomerang” di recente memoria. Oggi dovrebbe esserci una schiarita, forse la decisione definitiva. Le realtà affacciatesi per l’acquisizione delle quote di maggioranza della Pallacanestro Trieste sono, come era prevedibile di questi tempi, legate all’edilizia. Due cordate sicuramente, una più pressante dell’altra incistata del territorio giuliano capillarmente, ma che non ha formalizzato l’offerta ancora “nero su bianco”. Poi ci sarebbe una terza “esotica” proposta, ma che sembra avere un freno, per troppi intermediari di mezzo. Che la mia memoria da giovane/anziano ricordi, è la prima volta che una realtà sportiva locale sia “desiderata” così insistentemente. Vestendo i panni del triestino mai contento però è da premettere una cosa: la contemporaneità vive una “bolla speculativa” edile che non ha delineati connotati; il rigurgito da bonus fiscali ha messo in moto una macchina che viaggia a 300 all’ora ma con un telaio fatto per andare a 90 all’ora. Il governo spariglia le carte, settimanalmente apre e chiude scenari futuri, per cui è impossibile fare una proiezione attendibile. Fondamentale quindi non sarà solo capire le capienze economiche dei soggetti chiamati in causa, ma soprattutto studiare (con competenze del settore) approfonditamente i business-plan del prossimo triennio. A corollario di questo movimento anche l’eventuale partecipazione del BAT (ad oggi nessuna conferma), più propenso ad investire nel sociale ma interessato eventualmente a supportare il progetto sportivo (anche allargato a calcio e pallamano), senza eccessivi investimenti però. Giornata quindi campale quella di oggi, orecchie tese per capire il futuro della Pallacanestro Trieste.

Raffaele Baldini

Pubblicato il aprile 20, 2022, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: