Pagelle Trieste: si salva solo Ruzzier, anche coach Legovich ci capisce poco di fronte a Vitucci

Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

DAVIS, voto: 5/6
Nel primo tempo è il più centrato della squadra, sia a livello di letture offensive che come attitudine difensiva. Poi sparisce anche lui nella ripresa, chiude con 13 punti e 4/14 dal campo e 6 assist.
RUZZIER, voto: 6/7
Impatto ispirato sia a livello balistico che come assistenze, limitato solo dai due falli comminati in poco tempo. Recupera l’audacia offensiva con il passare del minuti, facendo vedere la targa a Mascolo (pur avendolo subito prima).
BOSSI, voto: n.g.
GAINES, voto: 5/6

Il più coerente illogico attaccante della serie A al suo meglio nelle prime battute. Con la stessa identica filosofia infila 7 punti di fila senza coscienza. Ci prova più di tutti, con alterne fortune, ma è sempre un giocatore che viaggia contro mano. 18 punti solo per il suo ego e nulla più.
BARTLEY IV, voto: 5/6
Il capocannoniere si prende un tempo di riposo, girando ai margini della sfida. Nel secondo tempo ci mette la volontà con con pessimi risultati: 12 punti, 4/16 dal campo ma un giro a vuoto glielo si può concedere.
DEANGELI, voto: 5
Ingolosito dalle ultime triple segnate, prova senza fortuna il “tira e vinci”. Non riesce a dare l’energia consueta ad un gruppo totalmente scarico.
CAMPOGRANDE, voto: 5
Tanta incertezza figlia di un perdurante momento di crisi. Minutaggio ridotto per un uomo a cui resta solo la “grattata” su una famosa chiesa cittadina…
VILDERA, voto: 5
Pochi minuti e poca produzione, più alle prese nel contendersi il pallone con i compagni che a far fruttare la presenza d’area.
SPENCER, voto: 4
Parte benissimo difensivamente contro Perkins (solo all’inizio ndr.), fa il suo buon lavoro sotto le plance recuperando diversi rimbalzi, ma la pallacanestro non lo sfiora neanche sotto Natale. Si sbatte ma è come aspettarsi un piatto da Masterchef avendo solo il piatto e senza avere ingredienti. 2 in pagella a chi lo ha scelto.
LEVER, voto: 5
Partita sotto tono, come tutti compagni peraltro. Fragile vicino a canestro e impreciso al tiro.

PACHER, voto: 5
Settimana complessa per l’ala alle prese con una influenza di stagione. La sua prestazione ne risente, soprattutto per mancata esplosività e forza muscolare. Al di là degli 11 rimbalzi, i 4 punti e la poca incisività sono senz’altro figli di un malanno non trascurabile per un atleta.
All. LEGOVICH, voto: 5
Una gestione dei cambi un po’ rivedibile nella prima parte del match, con troppi minuti di panchina per Bartley (qualche problema fisico?) e Ruzzier. Purtroppo dalla parte opposta coach Vitucci mette a nudo tutti i lati deboli triestini, l’allenatore triestino non trova le contromisure e giocatori in grado di reggere l’urto.

Pubblicato il dicembre 12, 2022, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: