Il governo “alleggerisce” il basket con il credito d’imposta?

Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

Eppur si muove… anche la pallacanestro sembra sia stata considerata dal governo quale realtà sportiva meritevole di attenzione dopo la crisi economica legata al CoVid-19. C’è stata infatti una fruttuosa riunione fra il Comitato 4.0, rappresentato dal Presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile Mauro Fabris, dal Presidente Lega Basket Serie A Umberto Gandini (in nome anche di Pietro Basciano per la LNP), dal Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, dal Presidente Lega Basket Femminile Massimo Protani, dal Presidente Lega Pallavolo Serie A, Massimo Righi, e il Ministro delle Finanze e dell’Economia Roberto Gualtieri. La risposta del governo sembra essere tutt’altro che evasiva, c’è la volontà di approfondire la questione del credito d’imposta quale salvagente alle tantissime società sportive in difficoltà, inserendo proprio la misura (valutabile fra 80 e i 100 milioni) nel prossimo provvedimento ministeriale che seguirà il voto sullo scostamento di bilancio del 29 Luglio. Trapela quindi in moderato ottimismo per quella che potrebbe essere la svolta per tutti gli sport cosiddetti minori, il polmone per proseguire l’attività, senza disperdere società professionistiche e dilettantistiche che sono il motore del paese.  

Pubblicato il luglio 29, 2020, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., HighFive, News con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: