La Reyer domina a Trieste, poi si perde, si ritrova e allunga nel finale

Dribblando nuove ondate CoVid e varianti annesse, fra la responsabile scelta canturina di giocare lo stesso per non inficiare il calendario fitto dell’Olimpia Milano e il canestro in tap-in di Akele nella vittoria di Treviso a Cremona, si chiude la giornata con una succulenta sfida per il quinto posto fra l’Allianz Trieste e la Reyer Venezia.

Wes Clark a proprio agio nelle prime battute del match, cinque punti per far mettere il muso avanti ai suoi sul 3-5. Inconsueta ricerca del gioco vicino al ferro per i triestini, incuranti di un gap fisico sulla carta; Fernandez dai cinque metri genera il sorpasso dei padroni di casa sul 9-8. Clark tarantolato non smette di martellare il canestro giuliano, Fernandez però replica colpo su colpo in una sfida diretta di indubbio valore. Mike Henry entra nel match con la capacità di giocare sui 28 metri, coach De Raffaele con i cambi ristabilisce la gerarchia canonica con De Nicolao play e Daye a fianco di Watt; Venezia sorretta da un grande inizio dall’arco (6/8) grazie anche al triestino Stefano Tonut, Allianz però resta in scia pur essendo sotto nel punteggio a fine primo quarto: 21-25. Buon approccio di Laquintana alla ripresa delle ostilità, mixando pericolosità offensiva e visione di gioco; sul 25-27 e dopo neanche un minuto e mezzo coach De Raffaele ha visto abbastanza chiamando time out immediato. Si alza il livello difensivo lagunare, nella fase offensiva è Fotu a monetizzare il lavoro sporco fatto nella metà campo di fatica: 25-30. Reazione dei padroni di casa con la stessa moneta, cioè la difesa intensa per palloni recuperati e transizioni con canestri facili; pareggio con due liberi di Alviti. Torna Clark e tornano le triple per gli orogranata, abbinate a qualche difesa a “zona” per testare la serata balistica dei triestini; l’impostazione tattica porta dividendi, nuovo mini break sul 33-39. Squadre all’intervallo sul 38-41.

Daye ingaggia una questione personale con Da Ros, sfida già vista diverse volte; l’americano però ha più voglia e segna 5 punti in un amen per il 43-46. Coach Dalmasson caccia in panchina un Henry indolente difensivamente, concausa delle amnesie del gruppo che piomba a -9. Stefano Tonut imperversa affondando il coltello nel burro, due triple esiziali per la conferma di un momento estatico di forma. Allianz completamente nel pallone, perde palloni banali e l’inchiodata violenta di Watt per il 43-58 è il manifesto. Allunga in pressing la difesa la Reyer, allungo inesorabile con la tabellina del “3”, terza frazione chiusa (e anche il match virtualmente) sul 49-66. “Zona” ordinata da coach Dalmasson, nel tentativo di replicare la rimonta con Cantù, propiziata dai buoni giochi a due fra Fernandez e Upson; un canestro di Alviti porta a -11 i padroni di casa per l’immediato time out di De Raffaele. Veneti per la prima volta in serata in difficoltà, palloni persi e tiri poco convinti, Trieste con Upson ed entusiasmo ritrovato sul -6. Al solito Daye mette una tripla da casa sua che taglia le gambe ai padroni di casa, è la fine della rimonta Allianz: 64-76. Gli ultimi tre minuti sono per le statistiche, la Reyer conquista due punti pesanti in un campo difficile come l’Allianz Dome vincendo per 69-87, per Trieste la consapevolezza che c’è un gap da colmare ancora abbastanza ampio per andare al piano di sopra, ma soprattutto che c’è una trasferta a Treviso nettamente più importante.

Raffaele Baldini

Pubblicato il marzo 21, 2021, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: