Napoli con i complementi scaccia la crisi e batte Trieste

A forza di aspettare il recupero con Treviso, l’Allianz Trieste si ritrova a Fuorigrotta per giocarsi la sfida di campionato contro la GeVi Napoli in un inconsueto “monday-night”. La compagine allenata da Franco Ciani al PalaBarbuto si presenta senza Juan Fernandez e Alessandro Lever, ma con un Luca Campani in più; sul fronte partenopeo, salutato Jeremy Pargo, si registra l’esordio di Luca Vitali.

Veemente inizio dei padroni di casa, bravi a cercare i coni d’ombra difensivi giuliani, pur considerando che Davis e soci rispondono con un contro parziale immediato: 4-5. E’ proprio il play americano di Trieste a prendersi in mano la squadra con scorribande e assist; dominio a rimbalzo della GeVi che si procura secondi e anche terzi possessi, la tripla di Rich mette aventi i padroni di casa sull’11 a 9. Konate ottimo ricettore di profondità nell’attacco ospite, in transizione Napoli trae maggiori dividendi per un vantaggio costante: 16-13 con canestro di McDuffie. Esordio di Luca Vitali con la canotta azzurra, botta e risposta di attaccanti puri come Banks e lo stesso McDuffie; sei punti di quest’ultimo ed ecco materializzato il primo break sul 22-15. Difesa triestina che srotola il tappeto rosso ad ispirati attaccanti in maglia GeVi, McDuffie arriva a 15 punti con il tassametro che corre e un divario che si dilata; primo quarto con i padroni di casa in totale controllo: 28-17. Allianz inadeguata in difesa ed estemporanea in attacco, GeVi aggressiva nella metà campo di fatica e logica offensivamente, questa è la differenza nei primi 12 minuti di partita. Anche l’energia sul parquet è diametralmente opposta, il gap è esemplificato dal “rapace” Lombardi: 36-24. Tre triple (due di Mian e una di Banks) convincono coach Sacripanti a fermare il match sul parziale di 2-9 subito in un amen. Cambia sensibilmente l’inerzia della sfida, Napoli confusionaria lascia spazio all’ispirazione dall’arco dei biancorossi per il fulmineo -2. Lombardi è il coltellino svizzero valido per le situazioni complesse dei padroni di casa, rianimando la truppa; la non difesa ospite regala l’ennesimo canestro a Parks per la chiusura del secondo quarto con allungo sul 56-48.

Storia già vista, padroni di casa con secondi e terzi possessi, dalla parte giuliana qualche tripla estemporanea trovata grazie ad un ottimo Mian: 60-52. Spaziature e timing Allianz rivedibili, nel match però arriva la quarta infrazione comminata a Jordan Parks, un fattore non trascurabile. Bonus esaurito dai partenopei dopo neanche quattro minuti di contesa, e Trieste che si riavvicina con Banks in cattedra: 62-57. Inceppa l’attacco Napoli, sul -3 coach Sacripanti chiama time out per ricalibrare i suoi scossi dal rientro triestino. Mian è esiziale (19 pt.), ennesima tripla e pareggio a quota 62 con inerzia a favore. Luca Vitali ha tutta la ruggine addosso di mesi di inattività, serve una zingarata di Rich per rimettere avanti la GeVi. Anche l’Allianz si ferma offensivamente e la sfida rimane in equilibrio alla fine della terza frazione: 68-71. Capitan Cavaliero sembra ringiovanito di qualche anno per freschezza cestistica, è il coniglio pescato dal cilindro da coach Ciani: tripla e +5 ospite. Manca l’attacco alla giugulare, Napoli rientra con uno scatto di reni e un gioco da tre punti di Marini: 75-76. Tanta confusione sul parquet, da ambo le parti, si segna pochissimo, questa volta sono i padroni di casa a speculare sul bonus speso dagli avversari; si entra negli ultimi cinque minuti con lo squillo di McDuffie da tre punti per l’82-79. Allianz che deraglia nel momento decisivo, palesando una certa stanchezza negli uomini decisivi; palle perse ed errori ma c’è anche l’uscita per cinque falli e infortunio a Jordan Parks. Alla saga degli errori Marini non ci sta e da tre mette d’accordo tutti: 89-82, Napoli interrompe la serie di sconfitte consecutive tornando alla vittoria, per Trieste non c’è tempo per recriminare, giovedì c’è Treviso.

Raffaele Baldini

Pubblicato il gennaio 31, 2022, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: