Pagelle Allianz: Cava e Mian immensi, dietro si salva solo Banks

Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

CAVALIERO, voto: 8
Oltre 3800 punti in serie A bisogna farli, e registrarli a 38 anni è ulteriore elemento di merito. Gioca una partita stellare, interrotta solo dal richiamo in panchina di coach Ciani: 13 punti, un solo errore dal campo. Infinito Caval-Hero!

DAVIS, voto: 5
Marcato benissimo, subendo anche tanti mani addosso, deraglia cercando di mettersi a tutti i costi in partita; 4/10 dal campo, i 5 rimbalzi e i 5 assist non dicono tutto della farraginosa prestazione in regia. Peccato soprattutto quando Trieste ha messo la testa avanti sul +5 nell’ultimo quarto, sarebbe servito.

KONATE, voto: 3
Lynch abusa irridendo il maliano su ambo i lati del campo. Raccatta quello che non può evitare in area pitturata, ma l’inconsistenza è ad uno stato vaporoso. L’uscita di Fernandez rende molto complesso l’avvicendamento ma così è nocivo.

MIAN, voto: 8
E’ una sfinge, ma è con lo stesso “profilo egizio” che segna tutto quello che gli capita per le mani dopo un inizio disastroso. 21 punti, 5/8 da tre punti e 4 rimbalzi. Chiste so’ nummere! (questi sono numeri!)

GRAZULIS, voto: 4/5
Già segnato in volto prima di entrare sul “ring”, manda un segnale inquietante alla partita. Prova ad entrare nel match mettendosi spalle a canestro, ma trova la porta sbarrata. Non riesce a mettere lo zampino nel finale, serata da dimenticare.

BANKS, voto: 7
Primo tempo da attaccante clamoroso: 13 punti, due soli errori dal campo e quello sguardo verso Rich che suona di sfida personale. Poi cala nel secondo tempo, provando sempre conclusioni dall’alto peso specifico, il punto è che le avversarie lo sanno e difendono in maniera competente. Chiude con 17 punti, 6 rimbalzi e 6 assist.

DELIA, voto: 5
Prestazione da pesi alle caviglie. La stoppata subita è manifesto di una partita da “sotto-Marini”, poco incisivo a rimbalzo e tanto lento in fase offensiva. A parte qualche libero insaccato, la sua presenza è più simile a quella di un vigile urbano nel traffico di Napoli. Una delle rare insufficienze stagionali.

DEANGELI, voto: 5
Fragile, a tratti ingenuo e soprattutto quel centesimo di secondo in più cerebrale in attacco. 0/3 dal campo e -5 di valutazione, questa volta i numeri dicono abbastanza.

CAMPOGRANDE, voto: 5/6

Deve capire che ogni palleggio a busto eretto sprecato è un favore alla difesa avversaria. Una tripla e poco altro.

All. CIANI, voto: 5/6
Lavora alacremente per studiare le contromosse tattiche in vista di Treviso…per poi ritrovarsi a Fuorigrotta per affrontare Napoli. La paura paventata dal coach dell’approccio è amplificata da una inconsistenza difensiva evidente. Trova qualche terminale e una difesa decente che rimettono a posto il match, con la compiacenza napoletana. Sostituisce Cavaliero improvvidamente.

Pubblicato il febbraio 1, 2022, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: