Pagelle: Elmore disastroso, Dalmasson lascia in panca Peric nel secondo tempo

Pagelle-1

Fonte: Il Piccolo a cura di Raffaele Baldini

PALLACANESTRO TRIESTE

ELMORE, VOTO: 2

La giocata del primo quarto è manifesto di una regia tragica: passaggio capito solo da lui a Cooke e tre secondi concessi a Dyson per segnare da metà campo. Gioca con la flemma di un marito in gita domenicale all’Ikea, difende con spirito natalizio, cioè da “presepe”.

JONES, VOTO: 5/6

Sempre con alti e bassi, ma è l’unico che ci prova insieme a Peric nel primo tempo. Poi sparisce, chiudendo con 10 punti, 4/12 dal campo, 5 rimbalzi e qualche chiacchiera divertita con Buford.

JUSTICE, VOTO: 5

Sufficiente serata offensiva: 12 punti e 2 rimbalzi, la difesa invece non è neanche vicina ad essere considerata tale.

FERNANDEZ, VOTO: 6

Bello rivederlo, anche perché con lui si vede una gestione del gioco che manco traspare in Elmore e soprattutto una minima pericolosità offensiva. 7 assist per lui alla fine.

 CAVALIERO, VOTO: 5

Continua a fare troppi chilometri e troppa fatica per le sue caratteristiche, problema non certo suo. Si adopera in difesa ma la realtà è che lui doveva essere la sentenza per tiri “piedi per terra” o da pick and roll.

 DA ROS, VOTO: 5/6

Per il minutaggio concesso da Dalmasson nella prima parte, Matteo sta diventando un ex nella testa e nelle volontà di ambo le parti. Peccato chiudere uno splendido connubio con prestazioni dall’encefalogramma piatto, a prescindere dai punti realizzati.

PERIC, VOTO: 7

Presente, preciso e uno dei pochi attaccanti credibili. Perché nel secondo tempo non si vede sul parquet? Misteri… forse non bastavano i 13 punti e 3 rimbalzi.

 MITCHELL, VOTO: 5

Jefferson scherza con lui senza chiedere il permesso. Sarà che l’americano di Roma sciorina tutto (e anche oltre) lo scibile cestistico, ma il contro altare biancorosso è impietoso: Mvp del “garbage time” con 14 punti e 14 rimbalzi.

 STRAUTINS, VOTO: 5

Protagonista inconsapevole della saga “Walking Dead” biancorossa. Non c’è verso di ripigliarlo, anche l’arbitro vede falli commessi che…non commette. Quella tripla forse…

 COOKE JR., VOTO: n.g.

Meno di 9 minuti per l’uomo che ha deciso difensivamente la sfida con Treviso nell’ultimo quarto. Che voto dargli?

 

ALL. DALMASSON, VOTO: 4

Sembra che la squadra non abbia lavorato nulla sui punti di forza (pochi) romani: Dyson lasciato libero di predicare basket, Jefferson idem, con Baldasso e Alibegovic a banchettare in fase offensiva. Chi deve indicare la via? In attacco il gioco di sistema non è una tattica sbagliata, è eseguita a uno all’ora, con giocatori non all’altezza.

 

Pubblicato il dicembre 9, 2019, in BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: