Appunti del giorno dopo: incoscienza, Allianz OGM e “teatrini” poco edificanti

Impossibile dare un giudizio tecnico/tattico

Chi giudica la partita dell’Allianz Trieste contro la Segafredo Bologna dal punto di vista tecnico/tattico…è in malafede. A questi livelli è impossibile prescindere da una condizione fisico/atletica almeno decente, quella che non aveva la squadra di Dalmasson. Il post CoVid-19 è stato un “reset” nocivo, con connotati diversi a seconda del grado di incidenza: Doyle, Laquintana, Alviti i meno colpiti, Grazulis, Udanoh e Delia manifesto di una inadeguatezza fisica. Ha ragione da vendere coach Djordjevic dicendo che in condizioni normali sarebbe stata un’altra partita, probabilmente da non spostare l’esito della sfida, ma tale da essere considerata tale. Purtroppo la realtà è invece un campionato falsato, con Trieste che ha dovuto accettare condizioni improponibili dalla Lega per i recuperi del calendario per non creare ostruzioni alla Coppa Italia, sperando che tutto ciò non costi troppo in termini di posizione in classifica.

Tutto snaturato

La condizione fisica può incidere sulle scelte tecnico/tattiche? Certo che si. La “zona” presentata ieri dall’Allianz (peraltro eseguita maluccio), è la chiara rappresentazione di uno snaturamento del credo tattico dalmassoniano (e secondo me maledettamente utile in chiave futura), a prescindere dai risultati. Anche le forzature imputate a Milton Doyle sono, in parte bagaglio del giocatore, in parte necessità essendo l’atleta nettamente più in forma degli altri. Ecco quindi che si materializzano le condizioni per far diventare l’Allianz Trieste 2020/21 un OGM (organismo geneticamente modificato).

Incoscienza

Adesso spiegatemi come si può accettare una situazione simile: Allianz Trieste con tutto il roster convalescente, con il bisogno impellente di lavorare sul “fondo”, obbligata a giocare ogni tre giorni partite che possono valere una stagione, a partire dalla prossima con Cantù. Qualora anche Mario Ghiacci e soci avessero avuto rassicurazioni (vedi blocco delle retrocessioni), siamo ad una incosciente dimostrazione di forza verso professionisti che possono, con un infortunio, veder compromessa parte della propria carriera. Cosa bisognava fare? Non accettare l’imposizione, a costo di far saltare la Coppa Italia per questa stagione. Si è parlato con spirito ecumenico che “prima di tutto andava presa in considerazione la salute dei giocatori e dello staff” alla ripresa dopo la prima ondata CoVid-19, ora sembra che questo principio sia stato investito dalla logica del business (o quel che resta di esso). Anche la natura critica di una rappresentazione sportiva perde la propria essenza, viziata da una giustificatissima scusante in caso di reiterate sconfitte.

“Teatrini” stucchevoli di giubilo

Amo la verace espressione sportiva, quando però è composta e proporzionata. Probabilmente la maggior parte degli appassionati seduti sul divano di casa si saranno risparmiati dei “teatrini” dei giocatori in maglia Segafredo un po’ sopra le righe; uno stucchevole ridacchiare fra panchina e giocatori in campo, una sciolta (pure troppo) interpretazione della gioia di battere l’avversario, non avendo ben chiaro che di fronte c’era un gruppo in evidente difficoltà. Non ci si deve stupire perché in questa stagione coach Djordjevic ha dovuto diverse volte fare appello all’umiltà, denunciando troppi episodi di presunzione sportiva. Questi atteggiamenti, nella sfida con Trieste poco influenti, hanno portato la sanguinosa conseguenza di un cammino balbettante e troppi punti persi in campionato. Attenzione quindi, perché sui cadaveri dei leoni…

Raffaele Baldini

Pubblicato il dicembre 14, 2020, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: