Analisi del giorno dopo: l’idea tattica, la sfuriata di Cavaliero, il rinnovo di Delia e il “Premio Reverberi” a Dalmasson

Bentornati “passatori”

Quanto contano i fini passatori nel gioco di sistema di coach Dalmasson da 1 a 10? 10. Si sono alzate le percentuali da tre punti, perché si è alzato il livello qualitativo degli “scarichi”. Aver recuperato prima mentalmente e poi fisicamente Matteo Da Ros è un valore aggiunto in tal senso, così come la volontà di far girare la squadra di Doyle; ritmo, battere la prima linea, ribaltare il lato e trovare uomini al posto giusto nel momento giusto sono i principi fondanti di una fluida versione offensiva. L’Allianz Trieste ha potenzialmente una delle batterie di tiratori migliori del campionato, se messi nelle condizioni di farlo.

Daniele Cavaliero, leader (poco) silenzioso

Non sappiamo quali siano stati i contenuti. Qualche spiffero dal blindato Allianz Dome è giunto raccontando di uno sfogo importante di Daniele Cavaliero in uno degli ultimi allenamenti, infastidito da una certa indolenza del gruppo. Un gesto del genere, da un uomo così rappresentativo per Trieste e per la pallacanestro italiana, non può non aver scosso le coscienze dei compagni. Parte importante dell’affermazione dell’Allianz con Trento arriva da questo genuino gesto di un leader, di un triestino che non vuol vedere calpestata la dignità professionale e la bandiera.

Il cambio sistematico difensivo

C’è del tattico nella vittoria triestina di ieri. Lo staff tecnico ha deciso di adottare il cambio sistematico difensivo su pick and roll e su varie situazioni a due, cioè lo scambio automatico dei diretti avversari per non dare quel secondo di vantaggio in più per decidere se tirare, passare al lungo o penetrare. Per fare questo l’ideale è avere giocatori simili, perlomeno in grado di avere lunghi con gambe veloci. Nonostante Marco Delia fosse evidentemente un “anello debole”, l’argentino ha usato tutta l’esperienza per arginare Forray e soci, anche agevolato da una esplosività relativa degli esterni trentini.

Marcos Delia e il prolungamento…

Ci siamo spellati le mani di fronte alla convincente prestazione di Marcos Delia, così come di tutto il gruppo biancorosso. C’è però un rovescio della medaglia con connotati inquietanti: se pensiamo al reparto senza di lui con il solo Upson a supportare l’altalenante Udanoh, non dormiamo sonni tranquilli. Capibile l’esigenza di non sperperare danari in un’annata così, intuibile il costo non irrisorio dell’argentino, però senza di lui si rischia veramente grosso. Ideale sarebbe transare il contratto di Upson, magari quello di Udanoh se dimostra indolenza e prendere un altro lungo a supporto dell’argentino. Così, per fare fantabasket…

“Premio Reverberi” a coach Dalmasson

Non posso esimermi dal dire la mia sulla notizia della settimana: il “Premio Reverberi” come miglior allenatore per la stagione 2019/20 ad Eugenio Dalmasson. Una notizia accolta con sorpresa (e tanta ironia) dal popolo del web, ma anche dagli addetti ai lavori. Eugenio Dalmasson non è così stupido da sapere per primo che l’anno scorso non è stato il migliore, in una stagione in cui si è sbagliato molto. Personalmente lo intendo come un premio alla carriera, anzi no, all’esperienza vissuta a Trieste, esempio unico nel panorama nazionale di longevità vincente. In quest’ottica andrebbero consegnati all’allenatore veneto non uno ma due premi, perché nell’isterico mondo professionistico sportivo, per cui le carriere sono porte girevoli in cui entri ed esci, la sua guida rappresenta una medaglia al merito.

Raffaele Baldini

Pubblicato il dicembre 21, 2020, in BASKET NAZIONALE E INTERNAZ., BASKET TRIESTINO, HighFive, News con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: